Siena (SI) – Chiesa di San Raimondo al Refugio

Siena1798_RefugioSiena (SI) – Chiesa di San Raimondo al Refugio.
Commemorazione di scampato pericolo da terremoto.
Terremoto/i di riferimento: 26 maggio 1798.
Testo: –
Bib.:  M. Gennari, 2005. L’orribil scossa della vigilia di Pentecoste: Siena e il terremoto del 1798, Monteriggioni, Il leccio, 417 pp.

Nota: Il dipinto illustra gli effetti del terremoto nella chiesa del Conservatorio del Refugio, così descritti da un contemporaneo: «Gli morti sono una sola oblata del Refugio, e la figlia del Dr. Agostino Petrucci che dovea vestirsi (*), che erano in coro del detto Conservatorio per ammajare (**), e li rovinò la volta a dosso.» (A.F. Bandini, Diario senese 1798, Biblioteca comunale degli Intronati di Siena, ms. D.III.14, c. 80r).
(*) Doveva essere ammessa nella congregazione del Refugio.
(**) «AMMAJARE. v[erbo] att[ivo]. Addobbare; ma più specialmente dicesi dell’ornare la chiesa, e anche le finestre e le strade, di fiori e verzura in occasione di festa» (Pietro Fanfani, Vocabolario dell’uso toscano, vol. I, Firenze, 1863).

Breve descrizione del terremoto del 1798 nel blog INGV Terremoti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...