Offida (AP): Chiesa di Sant’Agostino

s_nicolaOffida (AP) – Chiesa di Sant’Agostino.
Statua processionale votiva.
Terremoto/i di riferimento: 14 gennaio 17032 febbraio 1703
Testo: [Offida] Die dicta 29 Aprilis 1703 […] [Proposta] 5a per la grazia ricevuta da S. Nicola da Tolentino nella preservazione di questa nostra Patria da’ Terremoti, se pare elegerlo Protettore col fare di precetto la sua festa, e procissione generale, pregandosi dal nostro Publico (1) anche l’insigne Capitolo ad assisterci, e riconoscere la detta Festa coll’offerta di sei libre di cera conforme si pratica con le altre simili feste. […] Super 5a Per la grazia singolarissima ricevuta dell’intercessione del gran santo Nicola da Tolentino già Protettore della nostra Marca, direi si dovesse eleggere per nostro Protettore particolare con fare la sua festa comandata […] con fàrline solenne Processione per tutta la Terra (2), e perché ridondarebbe a maggior gloria di detto santo portare processionalmente la sua Statua, direi che si richiedessero il Priore Silvestro Corradini, et il Reverendo Priore di S. Agostino da’ Signori residenti di fare la questua per tutta la terra, assieme con due Signori Deputati concittadini, per li quali eleggo li Signori Giandominico [?] Bianchetti, e Francesco Cataldi, affinché con il ritratto (3) della questua possa fabricarsi la statua del santo […] e per rimostrare al Santo maggior ossequio, e mortificazione direi, che colla licenza de’ Signori Superiori si prohibisse il Carnevale per cinque anni. Voti favorevoli 25, contrario 1 et fuit obtentus.”


(1) I rappresentanti comunali.
(2) Per tutto l’abitato. Le località dello Stato papale erano classificate, in ordine d’importanza, come città (le sedi vescovili), terre e castelli; Nel 1703 Offida era una terra (nel 1831 fu promossa a città, pur non essendo sede vescovile). L’uso contemporaneo di chiamare “borghi”, i centri urbani minori della penisola, è storicamente improprio.
(3) il ricavato.

Bib.: Archivio storico comunale di Offida, Consigli, 3 (1703-1713), cc. 4r-5r, seduta del 29 aprile 1703.

Fotografia di Viviana Castelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...