Norcia (PG): Piazza San Benedetto

macpherson_1859Norcia (PG).
Piazza San Benedetto il 9 dicembre 1859.
Terremoto/i di riferimento: 22 agosto 1859
Testo:  -.
Traduzione: -.
Bib.: Piero Becchetti (1978), Fotografi e fotografia in Italia 1839-1880, Edizioni Quasar, 1978 (riproduzione dell’immagine a pp. 216-217).

Note:  Robert Turnbull Macpherson (1814–1872), pittore, mercante d’arte e fotografo scozzese visse e operò a Roma dal 1840 alla morte. La sua visita a Norcia terremotata, nel dicembre 1859, è documentata da tre fotografie. L’originale di quella qui riprodotta (cm. 22,4 x 39,2, collodio, numero 187 del catalogo Macpherson) è conservato presso l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Fondo Becchetti, cartella A.

Ringraziamo Pierluigi Roesler Franz per la segnalazione e il cortese apprezzamento.

Fotografia di R.T. Macpherson. 

Norcia (PG): veduta dalla “Porta di sopra”

norcia_1859Norcia (PG)
Veduta della città ripresa dalla “Porta di sopra” o Palatina (9 dicembre 1859).
Terremoto/i di riferimento: 22 agosto 1859
Testo:  -.
Traduzione: -.
Bib.: Alistair Crawford, (1999). Robert Macpherson 1814-72, the Foremost Photographer of RomePapers of the British School at Rome, Vol. 67: 353-403 (riproduzione dell’immagine a p. 397).

Note:  Robert Turnbull Macpherson (1814–1872), pittore, mercante d’arte e fotografo scozzese visse e operò a Roma dal 1840 alla morte. La sua visita a Norcia terremotata, nel dicembre 1859, è documentata da tre fotografie. L’originale di quella qui riprodotta (cm. 30,7 x 41,3, collodio, numero 186 del catalogo Macpherson) è conservato presso il Centre Canadien d’Architecture/Canadian Centre for Architecture di Montréal (Canada).

Fotografia di R.T. Macpherson.

 

Offida (AP): Chiesa di Santa Maria della Rocca

s.m.rocca-offida2_r s.m.rocca-offida1_rOffida (AP) – Chiesa di Santa Maria della Rocca
Lesioni alla chiesa.
Terremoto/i di riferimento:  3 ottobre 1943
Testo:

Commento: Foto scattate nel 1946. Da fonti coeve si sa che il terremoto fece cadere parte del campanile, le cui macerie sfondarono il tetto della chiesa. Il danno potrebbe essere stato aggravato dalle vicende meteorologiche e belliche del periodo intercorso tra il terremoto e l’esecuzione delle fotografie.
Bib.: Archivio della Sovrintendenza ai Beni Architettonici delle Marche (per la cortesia di Andrea Tertulliani).

Montemonaco (AP): Hotel ristorante Monti Azzurri

Montemonaco_T 1951Montemonaco (AP) – Hotel ristorante Monti Azzurri.
Lesioni alla chiesa parrocchiale di Isola San Biagio (frazione di Montemonaco).
Terremoto/i di riferimento:  1 settembre 1951
Testo:

Chiesa parrocchiale di Isola San Biagio di Montemonaco (Ascoli P.) gravemente lesionata dal terremoto del 1-9-51. Opera benedettina del Sec. XIII.

Commento: La foto è appesa in una delle sale del ristorante

Bib.: Archivio degli autori.