Camerino (MC): chiesa di San Venanzio

DSCN2962_1024DSCN2965_1024Camerino (MC) – Chiesa di San Venanzio
Commemorazione di terremoto.
Terremoto di riferimento: 28 luglio 1799.

Testo: Templum Venanti Martyris / terrae motibus a[nno] MDCCXCIX labefactatum / a fundaments instaurari
coeptum est / auctoritate et nutu Gregorii XVI pont. max. / curam agente Augustino Rivarola cardinali / cui vita functo suffectus est / Marius Matteius cardinalis / instauratio absoluta est a[nno] MDCCCLXXV / auspiciis et largitate Pii IX pontificis maximi / opus iuvit collegium canon. S. Venantii III mill[ia] s. n. / municipium Camers X mill. s. n. / oppida camertia V mill[ia] s. n. / Felicissimo Salvinio archiepiscopo Camertium / Aloisio Polettio eq[ues] torq. architecto //
Trad: La ricostruzione dalle fondamenta della chiesa di San Venazio Martire danneggiata dal terremoto del 1799 è cominciata per ordine di Gregorio XVI pontefice massimo, sotto la supervisione del cardinale Agostino Rivarola e, dopo la sua morte, del cardinale Mario Mattei. La ricostruzione fu completata nel 1875 grazie alla volontà e generosità di Pio IX pontefice massimo. Contribuirono all’opera il collegio dei canonici di San Venanzio con 3.000 scudi, il Comune di Camerino con 10.000 scudi e i castelli del camerinese con 5.000 scudi. Felicissimo Salvini era arcivescovo di Camerino e il cavaliere Luigi Poletti ne fu l’architetto.

Bib.: –

Foto: Quiquoquake
Nota: –

 

 

Annunci

Opi (AQ) – Chiesa di Santa Maria Assunta


Opi (AQ) – Chiesa di Santa Maria AssuntaOpi1654Opi_1654_2

Commemorazione di ricostruzione a seguito di terremoto.
Terremoto/i di riferimento:  24 luglio 1654

Testo: Hoc templum / dirutum a terremotu sub die / xxiiii mensis Iuliii 1654 reaedifica/tum est a[nno] D[omini] 1656 //
Traduzione: Questa chiesa distrutta dal terremoto il 24 luglio 1654 fu ricostruita nell’anno del Signore 1656.

Note: Iscrizione murata sopra l’acquasantiera a destra della porta.
Bib.: A.M. Socciarelli, (2016). I terremoti nella Marsica precedenti il 1915 nella documentazione d’archivio, Quaderni di Geofisica, 132.

Foto di Antonio Maria Socciarelli

Nonantola (MO): chiesa di San Silvestro


1117_Nonantola

Nonantola (MO) – Chiesa di San Silvestro
Commemorazione di crollo e ricostruzione.
Terremoto/i di riferimento: 3 gennaio 1117

Testo: Silvestri celsi ceciderunt culmina templi mille Redemptoris lapsis vertigine solis an/ni centenis septem nec non quoque denis quod refici magnos cepit post quatuor annos. //

Traduzione: La sommità della chiesa del santo Silvestro crollò dopo che le rivoluzioni del sole ebbero contato 1117 anni dalla nascita del Redentore, e 4 anni dopo si cominciò a ricostruire la chiesa

Nota: la scritta si trova sull’architrave del portale della chiesa abbaziale di Nonantola.facciata